Sai gestire lo STRESS? - Test

Sai gestire lo STRESS? - Test

SAI GESTIRE LO STRESS ?

UNA CERTA DOSE DI STRESS VA BENE
per mantenere il ritmo sul lavoro, ma senza esagerare. Sai staccare la spina quando occorre oppure sei sprofondato in un vortice da cui non riesci a riemergere? Scoprilo con il nostro test assegnando 3 punti per ogni risposta A, 2 punti per ogni risposta B, 1 punto per ogni risposta C (attenzione: le lettere non sono elencate in ordine).

1) Ti capita mai di persare "vorrei che un giornata fosse di 48 ore"?
A. Spesso
B. Qualche volta
C. Raramente

2) Ti capita mai invece di pensare "vorrei avere più tempo da dedicare a me"?
B. Solo in determinati periodi
A. E' un tuo chiodo fisso
C. No perchè riesco a ritagliarmi degli spazi

3) Quando è stata l'ultima volta che hai piantato gli impegni di lavoro per restare con il tuo partner o la tua famiglia?
A. Non mi ricordo che sia mai successo
C. Lo faccio molto spesso
B. Non molto tempo fa

4) Soffri spesso di emicrania
C. Mai
B. Solo in periodi di forte tensione
A. Spesso nell'arco della giornata

5) Quanti caffè bevi al giorno?
A. Più di tre tazzine
B. Da una a tre tazzine
C. Neanche una goccia

6) In America la chiamano "sindrome da week-end". E' il senso di spossatezza che prende durante il fine settimana, quando si ha un break dal lavoro. Ne soffri anche tu?
C. Assolutamente no
A. Mi capita spesso e ne approfitto per ricaricare le pile
B. Succede a periodi limitati

7) Il tuo motto è...
A. Non rimandare a domani quello che puoi fare oggi
B. Non è la fine del mondo se ogni tanto non si rispettano le scadenze
C. Preferisco vivere (che vendere la vita al lavoro)

8) Soffri di insonnia?
C. Raramente
A. Quasi sempre
B. Qualche volta

9) Quante sigarette fumi nell'arco di un giorno?
A. Più di dieci
B. Meno di dieci
C. Nessuna

10) Ti hanno affidato un progetto importante...
C. Ti metti subito all'opera buttando giù un piano di lavoro
B. Concludi i piccoli impegni in modo da dedicarti poi esclusivamente a questo nuovo incarico
A. Sei così preso dai tuoi impegni che sai già che lo realizzerai all'ultimo momento: in fretta ma in modo perfetto

11) Nell'ultimo anno hai notato uno o più di questi effetti: perdita di capelli, disturbi dermatologici, variazioni consistenti di peso?
A. Si
B. Leggermente
C. No

12) E' quasi mezzanotte e non hai ancora terminato un lavoro da consegnare domani mattina.
C. Vai a letto l'indomani chiedi una proroga
A. Lo termini a costo di non chiudere occhio per tutta la notte
B. Non sei più in grado di concentrarti: ti alzerai all'alba e cercherai di terminarlo al meglio

13) Cosa ti rilasserebbe di più?
A. Un buon massaggio
B. Una passeggiata in mezzo alla natura
C. Una chiaccherata con il tuo partner

14) Hai mai pensato "basta così non posso più continuare?"
A. No
B. Raramente
C. Spesso ma senza tentativi di risoluzione

15) Pochi mesi alle prossime vacanze. Pensi già...
B. A come investirle
A. Alle mete che ti sei prefisso di rispettare entro quella data
C. Non ci pensi affatto

FINO A 25 PUNTI
Complimenti: lo stress non sai neppure cosa sia e fai di tutto per tenerlo alla larga. Il lavoro per te è abbastanza importante ma al primo posto vengono gli affetti e la pratica di attività che ti fanno star bene con te stesso e con gli altri. Probabilmente hai molti amici che cercano la tua compagnia proprio perchè stare assieme a te è un vero... rilassamento.

DA 26 A 35 PUNTI
Sei mediamente a rischio di stress ma niente di preoccupante: sai riconoscere i limiti oltre i quali il tuo organismo non può inoltrarsi. In certi periodi dell'anno puoi essere facilmente soggetto ad affaticamento fisico e mentale e se ti soffermi un attimo a persare puoi sapere facilmente prevenire e correttamente gestire questi momenti (anche con una cura farmacologica). Probabilmente non sai fare a meno di una certa dose di tensione per avere più carica e, neanche farlo apposta, le cose migliori che ottieni nel lavoro sono proprio quelle che fai con il cronometro agli sgoccioli.

OLTRE 35 PUNTI
Ma quanta fretta ma dove corri...Dove vai? Ma soprattutto per chi e per cosa lo fai? Inizia a convincerti che stai pretendendo troppo da te e che stai mettendo a repentaglio la tua salute oltre che i tuoi legami affettivi. Sì, perchè una persona stressata - per quanto amata - è una persona difficile da sopportare. Cambia subito schema di vita: rimanda qualche impegno di lavoro concediti alcune piacevoli distrazioni. Ti suggeriamo inoltre di rivolgerti al tuo medico per un check up generale e di affidarti ad una terapia alternativa (massaggio orientale, musicoterapia, cromoterapia, agopuntura) per riequilibrare i tuoi centri energetici.